INSIEME POSSIAMO cambiare MEDA
stai leggendo...

Attività del Circolo

SANTAMBROGIO GIOCA SENZA REGOLE

Si insegna ai bambini che, prima di giocare, bisogna decidere le regole e, soprattutto, rispettarle. Evidentemente questo semplice concetto non rientra nello stile della nuova maggioranza. La risposta del sindaco all’interrogazione della coalizione PD-Lista Caimi ha proprio sottolineato una totale mancanza di rigore e rispetto dei regolamenti.

Alla nostra richiesta di sapere quale fosse l’atto attraverso cui si dava mandato per l’apertura di una pagina facebook del Comune di Meda, per l’iniziale utilizzo del simbolo comunale e di quale fosse il regolamento utilizzato per la gestione della suddetta, la maggioranza è parsa piuttosto in difficoltà. Dalla risposta di Santambrogio si evince infatti che non esiste alcun atto, alcuna delibera e men che meno esiste un regolamento. Il riferimento al programma elettorale del centrodestra ci pare del tutto fuori luogo: noi chiediamo una delibera e ci viene risposto di guardare la pagina 12 del loro programma. Possibile che il sindaco non conosca la differenza? Che avendo familiarità con l’attività amministrativa dei Comuni (per anni come amministratore e dipendente), non sappia che i programmi elettorali non fanno giurisprudenza?

Non si è nemmeno individuato un dirigente comunale che ne segua l’aggiornamento. Per ora, infatti, amministratore unico della pagina risulta essere il consigliere di Fratelli D’Italia Manuele Cortese, che in consiglio non si è pronunciato sulla vicenda. Ci chiediamo come possa esserci garanzia di trasparenza e imparzialità in una pagina comunale gestita da un consigliere di maggioranza.

Ci preoccupa questa totale mancanza di rispetto per un iter preciso e non ci bastano le rassicurazioni del consigliere Boga sul portare la questione del regolamento social nella commissione preposta. La pagina facebook già esiste, il regolamento per crearla e gestirla ancora no: ecco il vizio di forma. Questo discutibile modus operandi ci fa, inoltre, temere che la maggioranza possa muoversi su altri campi, magari più delicati dei social, senza tenere in nessun conto la presenza o la doverosa creazione di regole comuni.

 

Alessandro Uccello

Segretario del Circolo PD Meda

Condividi questo contenuto!
Partito Democratico - Circolo di Meda Via Roma, 4 20821 Meda (MB) - www.pdmeda.it