INSIEME POSSIAMO cambiare MEDA
stai leggendo...

Attività del Circolo

Atto Vandalico di Stampo Neofascista

Meda, 20.01.2018

 

Nel giorno in cui il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta ai campi di sterminio, qualcuno, per stupidità o adesione convinta, ha imbrattato con una croce celtica, simbolo utilizzato dalle destre neofasciste europee, la sede del Partito Democratico di Meda, nonché sede provvisoria dell’Anpi Meda.

 

Condanniamo con fermezza il gesto, che si aggiunge ad una purtroppo lunga serie di atti vandalici di matrice neofascista che negli ultimi anni ha colpito diverse sedi del Partito Democratico nel resto del Paese.

 

I valori dell’antifascismo, contenuti nella nostra Costituzione, continueranno ad essere per noi guida dell’agire politico, contro il riaccendersi di focolai nostalgici del Ventennio che minacciano la struttura democratica.

 

Auspichiamo, per tutta la comunità medese, che si tratti di un gesto isolato e non dell’inizio di una incivile campagna elettorale, ad un mese e mezzo dalla chiamata alle urne.

 

Circolo Pd Meda.

Condividi questo contenuto!
Partito Democratico - Circolo di Meda Via Roma, 4 20821 Meda (MB) - www.pdmeda.it